Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e...
05/05/2018

Incontro sul tema "I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei. La scienza e i Musei della Sapienza: le storie. I Neanderthal a Roma e nel Lazio"

Incontro sul tema "I luoghi della scienza a  Roma. Collezioni e musei. La scienza e i Musei della Sapienza: le storie. I Neanderthal a Roma e nel Lazio"
Tipologia: Iniziativa didattica

Luogo: Odeion, Museo dell’Arte Classica alla Sapienza - Piazzale aldo Moro, 5

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Giorgio Manzi

LA FISICA DI VIA PANISPERNA a cura di Giovanni Organtini

Hashtag: #educaroma

I NEANDERTHAL A ROMA E NEL LAZIO
Giorgio Manzi
Che tutte le strade della storia portino a Roma non meraviglia; può sorprendere invece che a Roma si arrivi anche percorrendo il sentiero della preistoria più antica e dell’evoluzione umana. Da un’area allora denominata Saccopastore, nel 1929 e nel 1935 vennero rinvenuti due crani fossili che Sergio Sergi, direttore all’epoca dell’Istituto e Museo di Antropologia della Sapienza, riconobbe subito come Neanderthal e si dedicò per decenni al loro studio, insieme a quello di altri reperti della stessa specie che vennero alla luce negli anni successivi in grotte del Monte Circeo.

LA FISICA DI VIA PANISPERNA
Giovanni Organtini
Tutti hanno sentito parlare dei "ragazzi di Via Panisperna", il gruppo di fisici italiani guidato da Enrico Fermi negli anni ‘30 del secolo scorso, ma pochi conoscono le fondamentali scoperte scientifiche a loro collegate, che hanno consentito al fisico italiano di realizzare la prima reazione nucleare controllata per la produzione di energia. Illustreremo i contenuti di queste scoperte in modo semplice e intuitivo e ne discuteremo le implicazioni scientifiche e tecnologiche.

Giorgio Manzi è professore ordinario alla Sapienza Università di Roma, dove insegna Paleoantropologia ed Ecologia umana; dirige inoltre il Museo di Antropologia e il Polo museale Sapienza. Le sue ricerche riguardano argomenti di evoluzione umana, di biologia delle popolazioni umane antiche e di primatologia.

Giovanni Organtini è professore di Fisica Sperimentale e direttore del Museo di Fisica alla Sapienza Università di Roma. Si occupa di fisica sperimentale delle particelle elementari ed è stato uno degli artefici della scoperta del bosone di Higgs, avendo contribuito alla progettazione, alla costruzione e all'esercizio del rivelatore che ha portato alla sua identificazione. 

Info

Orario

Sabato 5 maggio 2018
ore 11.00

durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Numero di persone limitato a seconda dell'incontro.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura- Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 194 persone

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Progetto a cura di Nicoletta Cardano

Il ciclo I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.
Il ciclo La città delle donne: fonti e narrazioni è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme”.
Si ringrazia la Fondazione Primoli.

Attività correlate