Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "Il mattatoio di Testaccio"
13/12/2016

Incontro sul tema "Il mattatoio di Testaccio"

Tipologia: Iniziativa didattica

Incontro per docenti e studenti universitari dedicato alla storia dell’ex Mattatoio di Testaccio, progettato da Gioacchino Ersoch tra il 1881 e il 1891, su un’ampia area del rione Testaccio dove era in corso la realizzazione del quartiere operaio della zona industriale di Roma.
A cura di Francesca Romana Stabile, Laura Farroni, Elisabetta Pallottino, Enrico Menduni.
Durante l’incontro sarà proiettata una selezione di filmati storici dell’ Istituto LUCE presentati da Patrizia Cacciani.
#educaRoma

Luogo:  Dipartimento Architettura Roma Tre - AUT Archivio Urbano Testaccio, Via Aldo Manuzio, 68 L

 

Per le sue innovative caratteristiche funzionali, impiantistiche e costruttive il Mattatoio è stato considerato un modello di riferimento a livello europeo. Il complesso, infatti, rimane attivo fino al luglio 1975 quando l’area viene dismessa e gli stabilimenti trasferiti nel nuovo centro carni di Tor Sapienza. Negli ultimi anni l’ex Mattatoio di Testaccio è diventato per la città di Roma un importante polo culturale. Il progetto di recupero promosso dall’amministrazione capitolina ha avviato il riuso dei vecchi padiglioni per realizzare la Città delle Arti che prevedeva la sistemazione di spazi polivalenti dedicati alla cultura e alla formazione tecnica e artistica, tra i quali il Macro, il Dipartimento di Architettura, l’Accademia di Belle Arti, la Scuola popolare di musica di Testaccio. Ad essi si aggiungono, insieme con altri insediamenti, le aree e i padiglioni della Città dell’Altra Economia e della Pelanda. Nel 2000, con il restauro del padiglione 7, la Facoltà di Architettura (oggi Dipartimento) è stata la prima istituzione pubblica ad insediarsi nel Mattatoio.

Al racconto di questa storia è dedicato questo incontro che sarà preceduto dalla proizione di filmati dell’Istituto Luce selezionati da Patrizia Cacciani.

Laura Farroni, ricercatore di Disegno presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tre, dove insegna Disegno per l’Architettura, Rilievo e Rappresentazione Digitale. È responsabile della sezione Rappresentazione dell’Archivio Urbano Testaccio – AUT e da anni studia i progetti del Mattatoio di Gioacchino Ersoch.
Enrico Menduni, professore ordinario presso il DAMS dell’Università Roma Tre (settore scientifico-disciplinare: Cinema, fotografia e televisione). È studioso di radio, televisione, linguaggi multimediali e svolge anche attività di documentarista. Giornalista professionista, è direttore della radio di ateneo “RomaTreRadio” e vice-Presidente della Consulta Universitaria del Cinema (CUC).
Elisabetta Pallottino, professore ordinario di Restauro architettonico e, dal 2013, Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre. Insegna Cultura e storia del patrimonio e Cultura e progetto del patrimonio. Direttore del Master internazionale di II livello in Restauro architettonico e cultura del patrimonio.
Francesca Romana Stabile, Professore associato di Restauro architettonico presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tre, dove insegna Progetto del restauro architettonico e Cultura e progetto del patrimonio. Coordina l’Archivio Urbano Testaccio – AUT e da anni studia la storia dei quartieri Testaccio, San Saba, Ostiense e Garbatella.

Info

Orario

Martedì 13 dicembre 2016
ore 16.00
Durata: circa 90 minuti

N.B: Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Tutti gli incontri sono gratuiti

Informazioni e prenotazioni

Prenotazione obbligatoria: max 70 persone

Per prenotazioni telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 21.00)

__________________________________

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Prenotazione obbligatoria

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali - Ufficio attuazione del programma delle attività di catalogazione e attività didattiche
     
Progetto a cura di Nicoletta Cardano
   
Il ciclo Educare alla città: luoghi e temi della scienza è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.

Attività correlate