Villa Bonelli

Villa Bonelli

Questa villa, collocata sulla sommità del quartiere Portuense, costituisce un ottimo punto di osservazione per ammirare la città. Il casino nobile, di origine ottocentesca, era chiamato nel secolo scorso Villa Balzani dal nome dell’antico proprietario. Acquisita nel 1925 dall’ingegnere Bonelli venne ristrutturata interamente e dotata di una rigogliosa serra . Il suo intervento si estese anche al giardino che assunse un aspetto di parco attraverso l’inserimento di percorsi caratterizzati da fontane e gradinate che ne valorizzarono l’aspetto. Negli anni Ottanta la villa, recentemente restaurata, è stata acquisita dal Comune di Roma e adibita a sede dell' XI Municipio.

Dove si trova: Municipio XI, quartiere Portuense
 Epoca: XIX-XX secolo
 Estensione: 4,5 ettari
 Ingressi: via Camillo Montalcini 1, via Domenico Lupatelli

Dai documenti di archivio risulta che già nel 1839 esisteva un corpo ad L in corrispondenza dell'edificio principale che, a partire dal 1906, viene indicato come "Villa Balzani".
 Nel 1925 l'ingegnere piemontese Michelangelo Bonelli (1869-1961) acquistò la tenuta Balzani scegliendo questa parte della campagna romana, allora in una posizione marginale ed interessata da fenomeni malarici, per applicarvi i nuovi sistemi di coltivazione agricola da lui sperimentati in Umbria, sistemi che gli avevano procurato tante onorificenze, come il Cavalierato del Lavoro, conferitogli dal re Vittorio Emanuele III nel 1910.

Egli arricchì quindi giardino e parco con alberi da frutta e vigneti pregiati, e ingrandì notevolmente Casa Balzani che fu ribattezzata "Villa Bonelli".
 L'edificio principale ha una struttura a torre angolare, costituita da un piano terreno, un primo, un secondo piano ed un mezzanino. Alla torre sono addossati due corpi di fabbrica, uno dei quali originariamente adibito a serra.
 Il giardino, le fontane e le scalinate valorizzano il forte pendio con l'introduzione di prospettive in successione, già aperte sulla campagna circostante, ora intensamente edificata.
 Negli anni Ottanta la villa è stata acquistata dal Comune di Roma e adibita a sede dell' XI Municipio. Nel 2004 la villa è stata restaurata.

Informazioni pratiche

Indirizzo
Via Camillo Montalcini 1, via Domenico Lupatelli
Orario

dalle 7.00 al tramonto

Come si arriva: bus 44, 774, 785, 701, 711